venerdì 15 agosto 2008

Prima e... dopo

Stavo per dimenticarmi... come si fa ad andare in Australia e non "postare" una foto con dei canguri???
A grande richiesta: canguro con cangurino nel marsupio!!
In realtà questo è uno Wallaby, un piccolo canguro grigio della tasmania, qui non ci sono i grossi canguri rossi che tutti pensano quando si parla di Australia. Ah una cosa qui ce ne sono talmente tanti che al crepuscolo, si fa davvero fatica a non investirli con la macchina, c'è una vera e propria invasione, addirittura in alcuni posti (come nella fattoria di mio zio), sono talmente tanti che si mangiano tutta l'erba e ti divorano l'orto lasciando solo il muschio. Sono talmente voraci che nemmeno le piante si salvano e allora non riamen altro da fare che...
Farli fuori e metterli sul fuoco lento e mangiarseli, come in questo caso! ah ah ah!!!
Vi asicuro che era una bontà.
Comunque, ora devo andare, altrimenti dovrò spendere un capitale e voi sapete che ho il braccino corto :-). Il prossimo post sarà da Adelaide in South Australia, domenica avrò il volo che mi porterà a destinazione, poi inizierà il vero viaggio verso il deserto.

3 commenti:

Fabio ha detto...

...mi stavo dimenticando anch'io.. Buon Ferragosto!

E, mi raccomando, non fare il solito asociale, vai ogni tanto a qualche festa a ballare...sai, fare quattro salti e' d'obbligo in TERRA DI CANGURI! :-)

Dopo questa pirlata mi scollego.
Ciao!

ghostvittorio ha detto...

mmhhh, la foto dello stufato mi ha fatto venire fame.

Di la verita', quella del canguro con prole nel marsupio, la hai tirata giu' da google.

Fati insegnare il procedimento per il pavimento in terra indurita che a milano facciamo la grana: vuoi mettere come fa figo nella "milano da bere" il loft col pavimento aborigeno?

guido

Ruk ha detto...

Che animale... prima la foto col cangurino, tenera tenera... e poi la foto, sempre col cangurino, e sempre tenero tenero!!! ahahaha